mostra Short Storiesmostra playconferenze racconti
   

Fernando Arias Gaviria
Artemio
Davide Bertocchi
Iñaki Bonillas
Nathalie Bookchin
Tania Bruguera
Maya Churi
Alison Cornyn & Sue Johnson
Nick Crowe
Darío Escobar
Kendell Geers
Prapon Joe Kumjim
Marcello Maloberti
Ottonella Mocellin
Gabinete Ordo Amoris
Serkan Özkaya
Sener Özmen
Adrian Paci
Araya Rasjarmreansook
Josè Alejandro Restrepo
Sangar
Minnette Vári
Cesare Viel
Lourdes Aimée Villagómez
Apichatpong Weerasethakul
Sislej Xhafa

-- -- -- -- -- -- -- 
UnDo.net

 
Maya Churi


Letters from Homeroom

Letters from Homeroom (Lettere da una stanza) è un web film che racconta la storia di due ragazze di 16 anni, Alix e Claire, attraverso le lettere che le due protagoniste si scambiano a scuola durante le lezioni. Nel sito Internet è stato ricostruito il mondo evocato dal racconto, presentando i luoghi fondamentali nella vita di una tipica adolescente. In Homeroom gli utenti possono addentrarsi nella storia, scegliendo diverse forme di narrazione, con video, montaggi di diapositive e suoni o semplici testi.

Inoltre per avere più informazioni sui sette personaggi principali, il pubblico può visitare il "Locker Room" (lo spogliatoio), "The Auditorium" (il teatro) o "The Bathroom" (il bagno). Nel bagno le lettere scritte dalle ragazzine sono organizzate per argomenti, in modo da stimolare la discussione con gli utenti che sono invitati anche a lasciare messaggi sulle pareti della toilette.
I personaggi principali sono anche presentati in una serie di pagine web personalizzate nelle quali il pubblico può leggere i loro diari che iniziano nello stesso punto in cui si arresta la narrazione cinematografica. I fan possono anche mandare e-mail ai vari personaggi e ricevere risposte dirette.

"All’inizio volevo semplicemente realizzare un cortometraggio. Ma dopo aver lavorato in rete, ho capito che la storia delle due ragazze che si scrivono a vicenda era una struttura perfetta per una narrazione interattiva. Il processo creativo mi ha spalancato un nuovo universo di possibilità attraverso le quali esplorare lo spazio che di solito resta all’esterno della cornice del cinema. Da questa esplorazione è scaturita la partecipazione del pubblico che ha interagito con la storia attraverso i forum telematici e le pagine web con i diari personalizzati dei vari personaggi.
Per visualizzare la relazione che lega le due ragazze, Fiona Brandon, Ariel Churi e io abbiamo progettato il sito in modo da aprire due finestre sulla vita delle protagoniste, riservando una finestra per Alix e una per Claire.
Così il pubblico può guardare o ascoltare una lettera scritta da Claire, tenendo sott’occhio la lettera scritta poco prima da Alix. Questo elemento grafico sottolinea le dinamiche e le tensioni che muovono i due personaggi e trasforma il sito in una vera e propria esperienza".