Studio D'Ars
Milano
via Sant'Agnese, 12
02 860290 FAX
WEB - EMAIL - LINEA DIRETTA
Gastone Panciera
dal 25/11/2008 al 8/12/2008
lun-gio 15.30-19, ven 17-19

Segnalato da

D'Ars Online



approfondimenti

Gastone Panciera



 
Invia
 ::  playlist  ::  calendario eventi




25/11/2008

Gastone Panciera

Studio D'Ars, Milano

Un omaggio ai 100 anni dalla nascita dello scultore veneto di origine, ma milanese d'adozione. La personale ruota intorno alla figura del cavallo, tema che l'artista ha sviluppato nel suo percorso artistico, fin dagli esordi figurativi.


comunicato stampa

Lo studio D’Ars ospita, dal 25 novembre all’8 dicembre, una mostra personale dello scultore Gastone Panciera. La mostra, ideata da Grazia Chiesa è un omaggio ai 100 anni dalla nascita dello scultore veneto di origine, ma milanese d’adozione, amico di Oscar Signorini. Si è scelto di proporre un tema che l’artista ha sviluppato nel percorso artistico, fin dagli esordi figurativi, alle sperimentazioni astratte e allo sviluppo delle forme essenziali degli anni ’70: la figura del cavallo.

Gastone Panciera, nato a Vicenza nel 1908, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti a Venezia e a Milano. Ha iniziato ad esporre fin da studente in rassegne d’arte nazionali e internazionali: è invitato alle Biennali di Venezia (1938,1940,1948,1950, 1952,1954) alle Quadriennali di Roma (1939,1947,1951) alla Triennale di Milano e a prestigiose rassegne all’estero. Legato al movimento di “Corrente” fin dall’inizio, ha partecipato alle prime due mostre, nel 1938 e 1939. Ha insegnato all’Accademia di Belle Arti Albertina di Torino e all’Accademia di Brera a Milano.

Nella scultura ha utilizzato materiali vari: legno, marmo pietra, terracotta, bronzo. Le sculture in esposizione sono bronzi, i disegni realizzati nel corso degli anni ‘40/’80 sono a inchiostra di china, a matita e acquerello. Come ha scritto il critico Alberto Veca nel catalogo di presentazione della mostra svoltasi nel 2001 alla Galleria d’arte “Superficie Anomala”: “l’arco cronologico di attività di Gastone Panciera percorre una traiettoria che dai primi anni quaranta giunge fini agli anni ottanta del secolo scorso: una congiuntura cronologica, se vogliamo, nevralgica per i mutamenti di linguaggio e di ruolo che le arti figurative hanno avuto.” (....) “E le tappe fondamentali della ricerca prevedono, in prima istanza, l’indagine della forma plastica verticale, centrata sostanzialmente sull’anatomia del corpo umano e delle sue articolazioni, su quella orizzontale, che trova nel cavallo il luogo privilegiato. In questa prospettiva diventa essenziale associare alla produzione di scultura quella di disegno su carta che da semplice appunto diventa spesso opera autonoma.”
In mostra, oltre ai bronzetti, sono presentati disegni, molti dei quali mai esposti.

Info: Simonetta Panciera
simo@splitty.it

inaugurazione martedì 25 novembre 2008 dalle 18 alle 23

D'Ars
in via Sant’Agnese 12/8 Milano
Orari: da lunedì a giovedì dalle 15.30 alle 19 - venerdì dalle 17 alle 19
apertura serale giovedì dalle 21 alle 23 previa conferma telefonica - sabato e festivi chiuso.

  Share
IN ARCHIVIO [160]
Sketch Vinyls
dal 28/6/2014 al 8/7/2014

Attiva la tua LINEA DIRETTA con questa sede