Centro per l'arte contemporanea Open Space
Santa Maria di Catanzaro (CZ)
via Romagna, 55
0961 61839 FAX 096161839
EMAIL - LINEA DIRETTA
Mistiche extreme
dal 18/10/2007 al 23/11/2007
lunedi, mercoledi e venerdi 17-20
EMAIL
Segnalato da

Tiziana Pertoso




 
Invia
 ::  playlist  ::  calendario eventi




18/10/2007

Mistiche extreme

Centro per l'arte contemporanea Open Space, Santa Maria di Catanzaro (CZ)

...come una rosa rossa nel bianco. Scritture, ex-voto, ambienti come arte-desiderio. La rassegna che presenta dodici artisti italiani differenti per formazione, generazione e linguaggi espressivi (pittura, scultura, installazione, fotografia, light-box). A cura di Vitaldo Conte.


comunicato stampa

...come una rosa rossa nel bianco

a cura di Vitaldo Conte

Mercoledì 18 ottobre p.v. alle ore 18,30 primo appuntamento con la Rassegna di arte contemporanea “In-Out tre”, ciclo di mostre, eventi, incontri, promossi ed organizzati, per la stagione artistica 2007/08, dal Centro per l’Arte Contemporanea “Open Space” di Catanzaro. MISTICHE EXTREME (…come una rosa rossa nel bianco) scritture, ex-voto, ambienti come arte-desiderio è il titolo e il tema della rassegna che presenta dodici artisti, (Caterina Arcuri, Laura Baldieri, Tomaso Binga, Tiziana Contino, Giulio De Mitri, Vittorio Fava, Toni Ferro, Pino Labarbera, Gulia Lusikova, Mario Parentela, Tiziana Pertoso, Salvatore Santoddì) differenti per formazione, generazione e linguaggi espressivi (pittura, scultura, installazione, fotografia, light-box), accomunati da una ricerca, non assimilabile a parametri di moda imperante: il loro linguaggio sia nella poetica che nella creazione è attento e dialettico ai moventi della “mistica”, rielaborati in chiave antropologica, con significative immagini iconiche ed aniconiche.

La rassegna è curata dal noto critico Vitaldo Conte, docente di Storia dell’arte all’Accademia di Belle Arti di Catania ed è patrocinata dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Catanzaro.

Il critico analizza le diverse chiavi di lettura della mostra: scritture, ex-voto, ambienti come possibilità e pratica d’ arte per una possibile ricongiunzione degli archetipi dell’anima. “Attraversano luoghi e ancestralità di una erranza del sacro ‘a tutto campo’, antica e rinnovabile, si confrontano gli artisti con istanze immaginali di religiosità diverse, memorie pagane (ancora così sedimentate nella coscienza collettiva del Sud Italia), e manufatti creativi con una scrittura-reliquia che è, nel contempo, mistica e dialetticamente interagente.”

La rassegna, allestita nel Centro per l’Arte Contemporanea Open Space, (via Romagna, 55 – S. Maria di Catanzaro) verrà presentata dal critico Vitaldo Conte. Una performance musicale della sassofonista Francesca Pulici concluderà la serata inaugurale.

Per l’occasione è stato edito un catalogo per le Edizioni Open Space, contenente testo critico del curatore, apparato iconografico e nota biografica degli artisti invitati.

Inaugurazione ore 18.30

Openspace
via Romagna 55 - Catanzaro
Orario: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 17.00 alle 20.00
Ingresso libero

  Share
IN ARCHIVIO [32]
Kraino
dal 12/2/2014 al 13/3/2014

Attiva la tua LINEA DIRETTA con questa sede