Galleria Nerart
Lugano
Via Somaini, 6
+41 919211783
WEB - EMAIL - LINEA DIRETTA
Arte africana contemporanea
dal 5/9/2006 al 13/11/2006
EMAIL
Segnalato da

Mediaconsult media relations



 
Invia
 ::  playlist  ::  calendario eventi




5/9/2006

Arte africana contemporanea

Galleria Nerart, Lugano

L'esposizione comprende artisti in provenienza dalla Repubblica del Benin: Cyprien Tokoudagba, Yves Appolinaire Pe'de', Syl Paris Kouton, Virgil Nassara, Dominique Zinkpe', Zecas; dalla Costa d'Avorio: Fre'de'ric Bruly Bouabre', dal Senegal: Seni Awa Camara, Camara Gueye e dalla Rep. dem. del Congo: Cheri Cherin.


comunicato stampa

Arte di ricerca in una nuova galleria a Lugano

Sono reduci dal Beaubourg di Parigi, dal Mori Museum di Tokio e dai maggiori musei tedeschi i nuovi artisti africani contemporanei, da Cyprien Tokoudagba, a Seni Awa Camara, a Dominique Zinkpe', a Frederic Bruly Bouare' solo per citare alcuni nomi, con la loro pittura meticolosa e inquietante, le sculture coloratissime e proteiformi, cui la casa editrice d’arte piu' trendy del momento, la Taschen, ha dedicato vari volumi tra cui Inside Africa ed African Style.

E' un mondo tutto da scoprire quello dell’arte africana contemporanea, che Finter Bank Zurich dal 5 settembre 2006 al 13 novembre al presenta nelle sue vetrine di Lugano in Via al Forte 1 e di Chiasso in Via San Gottardo 35, oltre che negli spazi della Galleria Nerart in Via Somaini 6 a Lugano.

Le opere in mostra rappresentano quella parte sconosciuta, ma di valore della produzione artistica africana, troppo spesso confusa con l’oggettistica etnica. Si tratta invece di arte d’avanguardia innovativa che usa materiali pregiati e mano d’opera abile ed esperta per realizzare un’arte di ricerca che affonda le sue radici nella tradizione, ma sa tenere presenti le esperienze occidentali piu' avanzate, dalla pop art al concettuale alla transvanguardia.

L'esposizione comprende artisti in provenienza dalla Repubblica del Benin: Cyprien Tokoudagba, Yves Appolinaire Pe'de', Syl Paris Kouton, Virgil Nassara, Dominique Zinkpe', Zecas; dalla Costa d'Avorio: Fre'de'ric Bruly Bouabre', dal Senegal: Seni Awa Camara, Camara Gueye e dalla Rep. dem. del Congo: Cheri Cherin.

Chi ci guida in questa esplorazione di un universo di forme e colori sconosciuti e' Fabrizio Sommaruga, un esperto svizzero di arte africana che da anni risiede nel Benin, il suo campo-base per un’indagine articolata e approfondita delle personalita' e delle espressioni artistiche piu' dinamiche ed emozionanti della creativita' nel continente africano. Un’avventura sul campo dal Benin, al Togo, al Burkina Faso e alla Nigeria, tra mille difficolta' logistiche, alla ricerca delle opere piu' intense, sempre a contatto diretto con gli artisti.

L’arte contemporanea africana, proprio per la sua forte novita', e' un fenomeno d’enorme rilievo internazionale, in grado di travolgere e sovvertire la tradizionale percezione delle arti plastiche e figurative africane, a lungo ancorata in Occidente ad una generica e limitante definizione di “primitivismo".

A Lugano, la Galleria d’Arte Nerart di Fabrizio Sommaruga, in Via Somaini 6 a pochi passi dal Palazzo dei Congressi, e' un centro espositivo che sta gia' emergendo non solo in Svizzera, ma in linea con altre situazioni analoghe presenti in Belgio, Francia e Italia e da tempo collabora con musei per l’organizzazione di mostre ed esposizioni d’arte africana d’avanguardia.

Per altre informazioni:
Nerart
Via Somaini, 6 - Lugano

  Share
IN ARCHIVIO [2]
Emile Muller
dal 18/10/2007 al 30/11/2007

Attiva la tua LINEA DIRETTA con questa sede