Palazzo Barbaran da Porto - CISA Palladio
Vicenza
via Contra' Porti, 11
0444 323014 FAX 0444 322869
WEB - EMAIL - LINEA DIRETTA
Spazio e Musica
dal 12/5/2001 al 12/5/2001
EMAIL
Segnalato da

Loretta Simoni




 
Invia
 ::  playlist  ::  calendario eventi




12/5/2001

Spazio e Musica

Palazzo Barbaran da Porto - CISA Palladio, Vicenza

Secondo appuntamento. I protagonisti di Cornamuse all'Inferno - questo il titolo del concerto - saranno due tra le figure piu' rappresentative della musica antica italiana: Vittorio Ghielmi alla viola da gamba e viola bastarda e Luca Pianca al liuto.


comunicato stampa

Secondo appuntamento.
I protagonisti di Cornamuse all'Inferno - questo il titolo del concerto - saranno due tra le figure più rappresentative della musica antica italiana: Vittorio Ghielmi alla viola da gamba e viola bastarda e Luca Pianca al liuto.

Il primo, apprezzato solista in ambito internazionale (con Wiener Philarmoniker, London Philarmonia, Il Giardino Armonico, Wiener Akademie), è apprezzato per l'intensità della sua interpretazione e in varie occasioni ha collaborato con famosi compositori e jazzisti; si occupa di didattica della viola da gamba e trattatistica antica.
Il secondo fra i musicisti più richiesti nel campo dell'interpretazione della musica antica, forte della sua decennale collaborazione con Nicholas Harnocourt. Oltre ad essere un profondo conoscitore dell'arte vocale del Sei-Settecento è anche uno dei fondatori del gruppo Il Giardino Armonico.

La prima parte del programma presenta brani in stile improvvisativo. Il primo è una Diminuzione di Orazio Bassani sopra il basso costituito da un famosissimo brano di Orlando di Lasso, Susanne un jour, dove il liuto si prodiga in passaggi di bravura. Dopo la parentesi di Bagpipe, arrangiamento per la viola di una melodia popolare del XVII sec., il Division upon a Ground di Cristopher Simpson offre un esempio di tecnica improvvisativa molto in voga nel Seicento inglese. La Ciaccona di Johan Schenk, che lavorò a Dusseldorf tra Sei e Settecento, è invece un pezzo più strutturato, pur movendosi ancora su un basso ostinato.

La seconda parte del programma si propone di valorizzare la musica pre-classica austriaca. La Sonata per liuto di J. Joachim Sautscheck, esponente della famiglia di musicisti di origine ceca, coniuga uno stile già classico alla sonorità del liuto, cosa assai curiosa al nostro orecchio. Lo stesso vale per la classicissima e virtuosistica Sonata per viola da gamba di Andreas Lidl, collaboratore di Haydn ad Esterhazy e virtuoso dello strumento, attivo a Londra all'inizio del XIX sec.

Il concerto è organizzato dall'Associazione culturale Spazio e Musica in collaborazione con l'Assessorato ai Servizi Culturali del Comune, la Confcommercio e il supporto della Pietro Fiorentini. L'ingresso è libero, su ritiro di invito all'Azienda di Promozione Turistica in Piazza Matteotti (tel.0444-320854). Dalle 17.30 di sabato sarà disponibile anche un limitato numero di inviti nella stessa sede del concerto.

sabato 12 maggio alle 18.30 a Palazzo Barbaran da Porto, Contra' Porti 11, Vicenza

  Share
IN ARCHIVIO [18]
Carlo Scarpa: uno sguardo contemporaneo
dal 16/6/2011 al 18/9/2011

Attiva la tua LINEA DIRETTA con questa sede